Sei qui: Home Avvisi pubblici Ordinanza commissariale contingibile ed urgente ex art. 191 d.lgs. 152/2006

Ordinanza commissariale contingibile ed urgente ex art. 191 d.lgs. 152/2006

PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 16 Marzo 2012 09:39

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO


Vista la determinazione dirigenziale nr.119 - Settore AA.GG Contratti - del 14 marzo 2012 con la quale, per le motivazioni nella stessa contenute, si prende atto della mancata sottoscrizione del contratto di appalto avente ad oggetto la gestione del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei RSU nella Città di Brindisi da parte della Società Monteco srl, aggiudicataria del relativo servizio;
Ritenuto necessario ed urgente pertanto assumere provvedimenti contingibili che garantiscano la continuità della gestione del servizio, il cui precedente affidamento è cessato alla data del 15 gennaio 2012, nelle more dell'avvio e finalizzazione di una procedura di gara per l'individuazione di un nuovo soggetto gestore per un periodo medio lungo;
Considerato che l'affidamento temporaneo in parola, cui può farsi ricorso tramite ordinanza contingibile ed urgente i cui effetti sono, proprio per definizione dello strumento stesso, inevitabilmente limitati nel tempo, determina un sostanziale disinteresse da parte di imprenditori che, in un lasso temporale contenuto, non avrebbero la possibilità di vedere adeguatamente remunerati gli investimenti effettuati per la gestione del servizio;
Considerato altresì che non risulta affatto agevole nemmeno immaginare di poter acquisire disponibilità di altra azienda con una organizzazione tale da allestire il servizio prontamente senza interruzione con l'esistente;
Ritenuta allo stato - nelle more del cennato avvio e finalizzazione di una procedura di gara per l'individuazione del nuovo soggetto gestore, certamente complessa tenuto anche conto del suo rilievo comunitario - che l'unica soluzione praticabile sia quella dell'affidamento in favore del soggetto che sino ad oggi lo ha svolto, in assenza, si ribadisce, di soluzioni alternative praticabili, essendo quello della raccolta e smaltimento dei rifiuti un servizio la cui gestione non consente soluzioni di continuità che non determinino grave pregiudizio per la salute e l'igiene pubblica;
Considerato, perciò, 

  • la richiamata necessità di tutela della salute pubblica e dell'ambiente;
  • che le riferite circostanze integrano la fattispecie prevista e regolata dall'art.191 del Testo unico dell'Ambiente D.lgs. 152/2006 e ss.mm.ii., che abilita il Sindaco, allorché si verifichino situazioni di eccezionale ed urgente necessità di tutela della salute pubblica e dell'ambiente ed ove - come nella specie - non si possa altrimenti provvedere, ad emettere ordinanza contingibile ed urgente, per consentire il ricorso temporaneo a speciali forme di gestione dei rifiuti;
  • che quindi, è necessario ordinare l'assolvimento del servizio di che trattasi alla società Monteco srl, già gestore del Servizio di igiene urbana;

Ritenute sussistenti, per la assoluta eccezionalità della situazione, le condizioni per derogare alle procedure di evidenza pubblica previste dal codice dei Contratti;


Visti :

  • l'art. 191 del Decreto legislativo 3 aprile 2006 nr. 152 e ss. mm. ii.;
  • gli artt. 50 del D.Lgs 267 del 18/08/2000 e ss. mm. ii.;


ORDINA


Alla società Monteco srl con sede legale in Campi Salentina, di provvedere, per la durata di mesi sette decorrenti dalla data odierna alla gestione del servizio di raccolta rifiuti solidi urbani e annessi, nelle more dell'individuazione del nuovo aggiudicatario mediante procedura di evidenza pubblica;
Al dirigente del Settore Igiene Urbana di istruire apposito provvedimento commissariale che disciplini e regoli gli aspetti economici e giuridici dell'affidamento, a far data già dal 16 gennaio 2012 e per i sette mesi successivi alla presente, tenendo conto, inevitabilmente, delle condizioni disciplinanti il rapporto sino alla data del 15 gennaio 2012;
Al medesimo dirigente di predisporre tutti gli atti necessari per bandire la procedura di gara per l'individuazione del nuovo gestore per un periodo di tempo che potenzialmente sia idoneo a consentire una più ampia partecipazione;
Di notificare il presente provvedimento alla società Monteco srl ed al dirigente del Settore Igiene urbana del Comune di Brindisi;
Di pubblicizzare la presente ordinanza mediante affissione all'albo pretorio e sul sito web dell'Amministrazione Comunale

Testo originale in formato .pdf

IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

Vista la determinazione dirigenziale nr.119 - Settore AA.GG Contratti - del 14 marzo 2012 con la quale, per le motivazioni nella stessa contenute, si prende atto della mancata sottoscrizione del contratto di appalto avente ad oggetto la gestione del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei RSU nella Città di Brindisi da parte della Società Monteco srl, aggiudicataria del relativo servizio;

Ritenuto necessario ed urgente pertanto assumere provvedimenti contingibili che garantiscano la continuità della gestione del servizio, il cui precedente affidamento è cessato alla data del 15 gennaio 2012, nelle more dell'avvio e finalizzazione di una procedura di gara per l'individuazione di un nuovo soggetto gestore per un periodo medio lungo;

Considerato che l'affidamento temporaneo in parola, cui può farsi ricorso tramite ordinanza contingibile ed urgente i cui effetti sono, proprio per definizione dello strumento stesso, inevitabilmente limitati nel tempo, determina un sostanziale disinteresse da parte di imprenditori che, in un lasso temporale contenuto, non avrebbero la possibilità di vedere adeguatamente remunerati gli investimenti effettuati per la gestione del servizio;

Considerato altresì che non risulta affatto agevole nemmeno immaginare di poter acquisire disponibilità di altra azienda con una organizzazione tale da allestire il servizio prontamente senza interruzione con l'esistente;

Ritenuta allo stato - nelle more del cennato avvio e finalizzazione di una procedura di gara per l'individuazione del nuovo soggetto gestore, certamente complessa tenuto anche conto del suo rilievo comunitario - che l'unica soluzione praticabile sia quella dell'affidamento in favore del soggetto che sino ad oggi lo ha svolto, in assenza, si ribadisce, di soluzioni alternative praticabili, essendo quello della raccolta e smaltimento dei rifiuti un servizio la cui gestione non consente soluzioni di continuità che non determinino grave pregiudizio per la salute e l'igiene pubblica;

Considerato, perciò,

     la richiamata necessità di tutela della salute pubblica e dell'ambiente;

     che le riferite circostanze integrano la fattispecie prevista e regolata dall'art.191 del Testo unico dell7Ambiente D.lgs. 152/2006 e ss.mm.ii., che abilita il Sindaco, allorché si verifichino situazioni di eccezionale ed urgente necessità di tutela della salute pubblica e dell'ambiente ed ove - come nella specie - non si possa altrimenti provvedere, ad emettere ordinanza contingibile ed urgente, per consentire il ricorso temporaneo a speciali forme di gestione dei rifiuti;

     che quindi, è necessario ordinare l'assolvimento del servizio di che trattasi alla società Monteco srl, già gestore del Servizio di igiene urbana;

Ritenute sussistenti, per la assoluta eccezionalità della situazione, le condizioni per derogare alle procedure di evidenza pubblica previste dal codice dei Contratti;

Visti :

- l'art. 191 del Decreto legislativo 3 aprile 2006 nr. 152 e ss. mm. ii.; gli artt. 50 del D.Lgs 267 del 18/08/2000 e ss. mm. ii.;

ORDINA

Alla società Monteco srl con sede legale in Campi Salentina, di provvedere, per la durata di mesi sette decorrenti dalla data odierna alla gestione del servizio di raccolta rifiuti solidi urbani e annessi, nelle more dell'individuazione del nuovo aggiudicatario mediante procedura di evidenza pubblica;

Al dirigente del Settore Igiene Urbana di istruire apposito provvedimento commissariale che disciplini e regoli gli aspetti economici e giuridici dell'affidamento, a far data già dal 16 gennaio 2012 e per i sette mesi successivi alla presente, tenendo conto, inevitabilmente, delle condizioni disciplinanti il rapporto sino alla data del 15 gennaio 2012;

Al medesimo dirigente di predisporre tutti gli atti necessari per bandire la procedura di gara per l'individuazione del nuovo gestore per un periodo di tempo che potenzialmente sia idoneo a consentire una più ampia partecipazione;

Di notificare il presente provvedimento alla società Monteco srl ed al dirigente del Settore Igiene urbana del Comune di Brindisi;

Di pubblicizzare la presente ordinanza mediante affissione all'albo pretorio e sul sito web dell'Amministrazione Comunale

 

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! accessibilità